AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA PROFESSIONALE


IL CAPO AREA III RESPONSABILE SETTORE POLITICHE SOCIALI RENDE NOTO


AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO
DI CONSULENZA PROFESSIONALE

IL CAPO AREA III
RESPONSABILE SETTORE POLITICHE SOCIALI

RENDE NOTO

 

Vista la delibera di Giunta Comunale n. 90 del 26/05/2009 con la quale veniva approvato il progetto denominato “Progetto di perfezionamento del linguaggio finalizzato all’apprendimento”,
Che in esecuzione della Determina n.262 / RG1420 del 30.12.2009 è indetta una selezione pubblica per il conferimento di n. 1 incarico di consulenza professionale per l’attuazione del suddetto progetto finanziato dalla Provincia di Latina ai sensi della Legge Regionale n. 29/92 Interventi diretti della Regione Lazio;
Art.1 - Descrizione
In assenza di analoga professionalità all’interno dell’ente, la figura da reperire risulta essere n. 1 logopedista.
Il lavoro si svolgerà in ambito scolastico, presso gli edifici dell’Istituto Comprensivo Buonarroti di Sperlonga e comporterà lo svolgimento di attività di consulenza connessa all’individuazione di un percorso educativo per l’acquisizione di competenze e tecniche di perfezionamento del linguaggio finalizzato ad un miglioramento qualitativo dei processi di apprendimento degli alunni.
Art. 2 – Requisiti generali di ammissione
Sono ammessi alla partecipazione i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
- Cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
- Godimento dei diritti civili e politici;
- Insussistenza di condanne penali e procedimenti penali in corso;
- Non essere interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni
- Titolo di studio: Laurea triennale in logopedia
- Iscrizione nel relativo albo professionale e/o associazione di categoria
- Possesso di partita IVA
- Esperienza documentata per attività in favore di minori
Art. 3 – Domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione con l’indicazione dei requisiti, redatta in carta semplice e sottoscritta in originale dal candidato dovrà pervenire entro il termine perentorio del 15.01.2010, ore12.00, pena l’esclusione dalla selezione, presso il Comune di Sperlonga – Piazza Europa – 04029 Sperlonga, con raccomandata a mezzo Servizio Postale, ovvero per Posta Celere o servizi equiparati ufficialmente autorizzati, o anche a mano, in busta chiusa, sulla quale dovrà essere indicato, pena l’esclusione, il cognome e nome del candidato ed apposta la seguente dicitura: “Domanda di partecipazione alla selezione per il conferimento di un incarico di consulenza professionale per attuazione progetto finanziato dalla Provincia di Latina ai sensi della L.R. 29/92”.
Alla domanda dovrà essere allegata fotocopia, sottoscritta, non autenticata di un documento di identità in corso di validità.
La domanda dovrà essere corredata da curriculum vitae e professionale contenente dettagliata descrizione degli studi e delle esperienze professionali maturate, nonché ogni altra informazione o notizia che il candidato ritenga utile ai fini della valutazione, in relazione al profilo professionale richiesto. Il curriculum dovrà essere datato e sottoscritto in originale dal candidato. La domanda, nella parte introduttiva, dovrà recare la seguente dichiarazione: “Il sottoscritto dichiara sotto la propria responsabilità, consapevole delle sanzioni penali previste in caso di dichiarazioni mendaci dall’art. 76 del D.P.R. 442/2008 ai sensi di quanto previsto dagli artt. 46 e 47 del citato decreto, il possesso dei requisiti prescritti dall’avviso di selezione”.
Art. 4 – Corrispettivo e durata
L’attività oggetto della prestazione avrà inizio dalla data di accettazione dell’incarico e si dovrà concludere entro il 31 maggio 2010.
Il corrispettivo complessivo sarà pari ad € 2.100,00, compreso IVA e CPA.
Art. 5 – Valutazione e Graduatoria
La selezione avverrà attraverso la valutazione dei titoli ed un colloquio e sarà finalizzata ad accertare la congruenza tra le competenze possedute dal candidato e quelle proprie del profilo richiesto. Il giorno, l’ora ed il luogo del colloquio sarà comunicato tramite fax o tramite telegramma. La valutazione sarà effettuata dal Responsabile del Settore Politiche Sociali. Al termine della procedura di valutazione verrà redatto un verbale delle operazioni compiute, in cui darà conto delle operazioni svolte e delle valutazioni espresse nei confronti dei candidati. Tale procedura non assume in alcun modo carattere concorsuale e non determina alcun diritto al posto né da luogo ad alcuna graduatoria di merito, non avendo esso carattere emulativo.
La mancata presentazione al colloquio equivale a rinuncia alla selezione, anche in caso di impedimento derivante da causa di forza maggiore.
Art. 6 – Conferimento dell’incarico
Il Responsabile del Settore Politiche Sociali, con determinazione dirigenziale, sulla base dei criteri di cui innanzi, conferisce l’incarico di consulenza professionale ai sensi delle norme vigenti. Il consulente dovrà espletare personalmente l’attività di consulenza, in piena autonomia, senza alcun vincolo si subordinazione né di esclusività nei confronti dell’Amministrazione.
Il Comune si riserva di procedere all’affidamento dell’incarico anche nel caso in cui pervenga o sia ritenuta valida una sola domanda.
Il Comune si riserva, altresì, qualora ricorrano motivi di interesse pubblico o disposizioni legislative ostative, la facoltà di modificare, prorogare, sospendere o revocare il presente avviso pubblico senza che per i concorrenti insorga alcuna pretesa o diritto. Per quanto non espressamente previsto dal presente Avviso pubblico si rinvia alle disposizioni di legge, contrattuali e regolamentari vigenti in materia, per quanto applicabili.
Art. 7 – Dati personali
I dati personali trasmessi dai candidati con le domande di partecipazione alla selezione saranno trattati esclusivamente ai sensi del D. Lgs 30.06.2006 n. 196 e s.m.i. per le finalità di gestione della presente procedura selettiva. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l’esclusione dalla selezione,
Art. 8 - Pubblicità
Al presente avviso pubblico sarà data massima pubblicità e sarà affisso all’Albo Pretorio del Comune, pubblicato sul sito web del Comune di Sperlonga al seguente indirizzo: www.comunedisperlonga.it.
Art. 9 - Informazioni
Il responsabile del procedimento relativo al presente avviso è il Responsabile del Settore Politiche sociali, d.ssa Alessandra Faiola.

Il Capo Area III
Responsabile del Settore Politiche Sociali
d.ssa Alessandra Faiola