AVVISO AI FORNITORI - SPLIT PAYMENT


AVVISO AI FORNITORI


AVVISO AI FORNITORI

SPLIT PAYMENT

Legge n. 190 del 23.12.2014 (Legge Stabilità 2015)



A  seguito della Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190 del 23.12.2014)  dal 1° gennaio 2015, le cessioni di beni e prestazioni di servizi poste in essere nei confronti della pubblica amministrazione vanno gestite, tanto dal fornitore che dal destinatario, secondo le regole dello Split Payment.
Il modello di Split Payment adottato dal legislatore nazionale è circoscritto ai soli rapporti di fornitura di beni e servizi alla Pa. In questo ambito, al cedente/prestatore viene erogato l’importo del corrispettivo indicato in fattura al netto dell’Iva, la quale è corrisposta all’erario direttamente dal soggetto Pa beneficiario delle cessione/prestazione: è quest’ultimo che, in luogo del fornitore, provvede al versamento dell’imposta secondo le modalità e i termini che verranno fissati con il decreto ministeriale.

Si informa, pertanto, tutti i fornitori dell’Ente che per le fatture emesse a partire dal 1° gennaio 2015 dovranno indicare  sulle stesse la seguente dicitura:

"l'iva esposta in fattura deve essere versata dal destinatario all'Erario ai sensi dell'art. 17 ter DPR 633/1972"
    


             Il  CAPO AREA FINANZIARIA
                  D.ssa Daniela ILARIO